Pubblicato il

VIRGOEXTM

VIRGOEXTM

VIRGOEXTM è un trasmettitore perimetrale via radio con contatto magnetico incorporato, caratterizzato da un contenitore marrone con grado di protezione IP55 che lo rende adatto ad installazioni in interno ed esterno.

Il design sobrio e le dimensioni compatte lo rendono poco impattante visivamente e quindi trova ideale installazione in una molteplicità di ambienti.

Un LED frontale di colore blu visualizza lo stato di trasmissione del trasmettitore

    • Tipologia
      • Trasmettitore perimetrale via radio da interno/esterno con contatto magnetico incorporato
      Compatibilità
      • Compatibile con le centrali antintrusione della serie Villeggio (VIDOMO, VIBASIC e VICOMPACT) e HELIOS, con le unità wireless RX-TX HALENTE e HALLEY, i concentratori RIVERRF e RIVERRFPLUS e il comunicatore telefonico TRHPLUS
      Frequenza TX
      • trasmissioni digitale su frequenze per apparati LPD (Low Power Devices)
      Autonomia media
      • 4 anni con batteria ER14250 in dotazione (con 20 trasmissioni totali giornaliere e supervisione ogni 25min)
      Codifica TX
      • fornito con un codice di riconoscimento, numero di combinazioni maggiore di 2 miliardi (231).
      Trasmissioni per
      • Stato del sensore magnetico incorporato, con generazione dello stato di ripristino.
      • Stato di batteria scarica trattato come codice accodato alla prima trasmissione utile.
      • Trasmissione periodica per supervisione pre impostata a 25min.
      • Manomissione per apertura del contenitore.
      Visualizzazioni
      • Spia frontale di colore blu per attività in TX, una accensione singola per ogni trasmissione.
      Portata operativa
      • 150 metri in campo aperto salvo limitazioni dovute a condizioni operative
      Colore
      • Marrone
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +45 °C – 93 % Ur.
      Grado di protezione
      • IP55
      Dimensioni
      • Trasmettitore L 90 x H 29 x P 32 mm
      • Magnete L 48 x H 16 x P 16 mm
      Peso
      • 58 g compreso magnete
      Assorbimento
      • 4,5 μA in riposo, 17 mA di picco in trasmissione
      Alimentazione
      • Da batteria al litio da 3,6V da 1,2Ah 1/2AA tipo ER14250 o LS14250
      Livello di prestazione
      • I livello CEI 79-2, grado 1 EN50131-5-3
Pubblicato il

VIRGOEXT

VIRGOEXT

VIRGOEXT è un trasmettitore perimetrale via radio con contatto magnetico incorporato, caratterizzato da un contenitore bianco con grado di protezione IP55 che lo rende adatto ad installazioni in interno ed esterno.

Il design sobrio e le dimensioni compatte lo rendono poco impattante visivamente e quindi trova ideale installazione in una molteplicità di ambienti.

Un LED frontale di colore blu visualizza lo stato di trasmissione del trasmettitore

    • Tipologia
      • Trasmettitore perimetrale via radio da interno/esterno con contatto magnetico incorporato
      Compatibilità
      • Compatibile con le centrali antintrusione della serie Villeggio (VIDOMO, VIBASIC e VICOMPACT) e HELIOS, con le unità wireless RX-TX HALENTE e HALLEY, i concentratori RIVERRF e RIVERRFPLUS e il comunicatore telefonico TRHPLUS
      Frequenza TX
      • trasmissioni digitale su frequenze per apparati LPD (Low Power Devices)
      Autonomia media
      • 4 anni con batteria ER14250 in dotazione (con 20 trasmissioni totali giornaliere e supervisione ogni 25min)
      Codifica TX
      • fornito con un codice di riconoscimento, numero di combinazioni maggiore di 2 miliardi (231).
      Trasmissioni per
      • Stato del sensore magnetico incorporato, con generazione dello stato di ripristino.
      • Stato di batteria scarica trattato come codice accodato alla prima trasmissione utile.
      • Trasmissione periodica per supervisione pre impostata a 25min.
      • Manomissione per apertura del contenitore.
      Visualizzazioni
      • Spia frontale di colore blu per attività in TX, una accensione singola per ogni trasmissione.
      Portata operativa
      • 150 metri in campo aperto salvo limitazioni dovute a condizioni operative
      Colore
      • Bianco
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +45 °C – 93 % Ur.
      Grado di protezione
      • IP55
      Dimensioni
      • Trasmettitore L 90 x H 29 x P 32 mm
      • Magnete L 48 x H 16 x P 16 mm
      Peso
      • 58 g compreso magnete
      Assorbimento
      • 4,5 μA in riposo, 17 mA di picco in trasmissione
      Alimentazione
      • Da batteria al litio da 3,6V da 1,2Ah 1/2AA tipo ER14250 o LS14250
      Livello di prestazione
      • I livello CEI 79-2, grado 1 EN50131-5-3
Pubblicato il

TRIAL485H

TRIAL485H

TRIAL485H è un rivelatore a tripla tecnologia (MW + 2IR) per installazioni da interno ed esterno dotato di lente con protezione a tenda orizzontale con portata massima di 15m, lente dedicata per l’antistrisciamento con connessione diretta su linea seriale RS485.

Il punto di forza di TRIAL485H consiste nella possibilità di essere completamente gestibile e programmabile via software in modo assolutamente semplice ed intuitivo: parametri come forma d’onda rilevate, ultimo allarme dello storico, stati del sensore e temperatura possono essere ora monitorati in tempo reale.

Il rivelatore offre inoltre numerose funzioni che consentono di ottenere un’assoluta precisione di rivelazione e un’altissima immunità ai disturbi e ai tentativi di manomissione: doppio PIR, funzione 3D, circuito antimascheramento, circuito antiaccecamento, antistrisciamento e antidisorientamento (grazie alla presenza di un sensore accelerometrico ad alta sensibilità con funzionamento su due assi).

TRIAL485H

    • Sezione MW
      • Portata da 3 a 15 metri regolabile
      • Integrazione da 2 a 12 impulsi, attesa 5sec (regolabili)
      • Area di copertura 60° (verticale), 95° (orizzontale)
      • Frequenza TX 10,525GHz
      • Potenza emessa 13 dBm tipici
      • Segnale emesso impulsato
      • Temporizzazioni MW allarme singolo con attesa di conferma dalle sezioni IR e funzionamento AND e OR impostabili via software
      • Dispositivo DRO ed antenna planare certificata RTTE/99-05 con funzionamento impulsato.
      Sezione IR
      • Portata massima 15 m con fissaggio ad altezza da 1 a 1,50m, le coperture possono  variare in base alle soluzioni di montaggio adottate con staffa inclinata e/o con accessori opzionali SNDTRIAL
      • Numero sezioni 2
      • Numero zone sensibili 2 x 15 zone disposte su 1 piano. 2 x 3 zone antistrisciamento su 1 piano
      • Area di copertura orizzontale 90°
      • Temporizzazioni IR allarme singolo con attesa di conferma dalle sezioni MW e funzionamento AND e OR impostabili via software
      • Guadagno stadio IR: ottimizzato con la temperatura
      Sezione radio
      • /
      Linee compatibili
      • Serie VILLEGGIO versione 5.0 o successive e ETR G2 (TITANIAPLUS prossimamente compatibile)
      Installazioni
      • Interno/esterno
      • Staffa di inclinazione fissa a 6° con passaggio cavi interno che è progettata e realizzata con un’inclinazione ottimale per un’altezza standard di installazione da 1 a 1,5 metri. (In dotazione)
      Connessioni
      • Linea seriale RS485
      Settaggi
      • Configurabile via software: sensibilità, integrazione, funzionalità AND/OR, walk test, abilitazione dei led funzionali, mascheramento, accecamento, disorientamento, esclusione, sezione MW con sistema disinserito.
      • Dipswitch per indirizzamento del rivelatore
      Filtri
      • Filtro digitale antidisturbo per lampade al neon
      • Filtro al silicio per protezione dall’abbagliamento da luce bianca
      • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili.
      Spie frontali
      • Visualizzazioni tramite LED: funzionamento della sezione a microonda,
      • funzionamento della sezione all’infrarosso, stato di allarme, guasti,
      • disorientamento, mascheramento/accecamento
      Funzioni
      • Antiaccecamento attivo sulla sezione IR
      • Antimascheramento sulla sezione MW
      • Antistrisciamento
      • Antidisorientamento con sensore accelerometrico su due assi sempre attivo e conseguente generazione di allarme manomissione
      • Sofisticato algoritmo di calcolo utilizzato dal circuito di monitoraggio ambientale con conversione a microprocessore su stadio IR
      • Circuito antimascheramento nella sezione MW
      • Funzione 3D
      • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili
      • Registrazione delle forme d’onda da browser fino a 4 ore
      • Funzione di rilevazione del rumore percepito dalla sezione IR e MW con visualizzazioni con barra verticale, visualizzazione oscilloscopica con zoom e impostazione delle soglie.
      • Tamper: protezione contro l’apertura del coperchio e lo strappo della base interna di fissaggio, questa funzione è escludibile con un ponticello
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +55°C, 93% Ur
      Dimensioni/peso
      • H 167 – L 95 – P 75 mm solo corpo rivelatore
      • 270 g senza accessori snodo
      Assorbimento
      • a riposo 19 mA, in allarme 24 mA, in stand-by, escl. MW 18 mA.
      Alimentazione
      • 12 Vcc (da 7,5 a 15 V)
      Normative
      • Conforme alla norma EN 50131-2-4:2008 per il grado 2, classe ambientale III
      Dotazione
      • Staffa ad inclinazione fissa, tettuccio, viti, tasselli, manuale tecnico
Pubblicato il

TRIAL485

TRIAL485

TRIAL485 è un rivelatore a tripla tecnologia (MW + 2IR) per installazioni da interno ed esterno dotato di lente multifocale con portata massima di 15m, lente dedicata per l’antistrisciamento con connessione diretta su linea seriale RS485.

Il punto di forza di TRIAL485 consiste nella possibilità di essere completamente gestibile e programmabile via software in modo assolutamente semplice ed intuitivo: parametri come forma d’onda rilevate, ultimo allarme dello storico, stati del sensore e temperatura possono essere ora monitorati in tempo reale.

Il rivelatore offre inoltre numerose funzioni che consentono di ottenere un’assoluta precisione di rivelazione e un’altissima immunità ai disturbi e ai tentativi di manomissione: doppio PIR, funzione 3D, circuito antimascheramento, circuito antiaccecamento, antistrisciamento e antidisorientamento (grazie alla presenza di un sensore accelerometrico ad alta sensibilità con funzionamento su due assi).

TRIAL485

 

    • Sezione MW
      • Portata da 3 a 15 metri regolabile
      • Integrazione da 2 a 12 impulsi, attesa 5sec (regolabili)
      • Area di copertura 60° (verticale), 95° (orizzontale)
      • Frequenza TX 10,525GHz
      • Potenza emessa 13 dBm tipici
      • Segnale emesso impulsato
      • Temporizzazioni MW allarme singolo con attesa di conferma dalle sezioni IR e funzionamento AND e OR impostabili via software
      • Dispositivo DRO ed antenna planare certificata RTTE/99-05 con funzionamento impulsato.
      Sezione IR
      • Portata massima 15 m con fissaggio ad altezza standard di 2,10 m, le coperture possono variare in base alle soluzioni di montaggio adottate con staffa inclinata e/o con accessori opzionali SNDTRIAL
      • Numero sezioni 2
      • Numero zone sensibili 2 x 28 zone disposte su 4 piani.  2 x 3 zone antistrisciamento su 1 piano.
      • Area di copertura orizzontale 94°
      • Temporizzazioni IR allarme singolo con attesa di conferma dalle sezioni MW e funzionamento AND e OR impostabili via software
      • Guadagno stadio IR: ottimizzato con la temperatura
      Sezione radio
      • /
      Linee compatibili
      • Serie VILLEGGIO versione 5.0 o successive e ETR G2 (TITANIAPLUS prossimamente compatibile)
      Installazioni
      • Interno/esterno
      • Staffa di inclinazione fissa a 6° con passaggio cavi interno che è progettata e realizzata con un’inclinazione ottimale per un’altezza standard di installazione a 2,10m. (In dotazione)
      Connessioni
      • Linea seriale RS485
      Settaggi
      • Configurabile via software: sensibilità, integrazione, funzionalità AND/OR, walk test, abilitazione dei led funzionali, mascheramento, accecamento, disorientamento, esclusione, sezione MW con sistema disinserito.
      • Dipswitch per indirizzamento del rivelatore
      Filtri
      • Filtro digitale antidisturbo per lampade al neon
      • Filtro al silicio per protezione dall’abbagliamento da luce bianca
      Spie frontali
      • Visualizzazioni tramite LED: funzionamento della sezione a microonda,
      • funzionamento della sezione all’infrarosso, stato di allarme, guasti,
      • disorientamento, mascheramento/accecamento
      Funzioni
      • Antiaccecamento attivo sulla sezione IR
      • Antimascheramento sulla sezione MW
      • Antistrisciamento
      • Antidisorientamento con sensore accelerometrico su due assi sempre attivo e conseguente generazione di allarme manomissione
      • Sofisticato algoritmo di calcolo utilizzato dal circuito di monitoraggio ambientale con conversione a microprocessore su stadio IR
      • Funzione 3D
      • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili
      • Registrazione delle forme d’onda da browser fino a 4 ore
      • Funzione di rilevazione del rumore percepito dalla sezione IR e MW con visualizzazioni con barra verticale, visualizzazione oscilloscopica con zoom e impostazione delle soglie.
      • Tamper:  Protezione contro l’apertura del coperchio e lo strappo della base interna di fissaggio, questa funzione è escludibile con un ponticello
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +55°C, 93% Ur
      Dimensioni/peso
      • H 167 – L 95 – P 75 mm solo corpo rivelatore
      • 270 g senza accessori snodo
      Assorbimento
      • A riposo 19 mA, in allarme 24 mA, in stand-by, escl. MW 18 mA
      Alimentazione
      • 12 Vcc (da 7,5 a 15 V)
      Normative
      • Conforme alla norma EN 50131-2-4:2008 per il grado 2, classe ambientale III
      Dotazione
      • Staffa ad inclinazione fissa, tettuccio, viti, tasselli, manuale tecnico
Pubblicato il

TRIALH

TRIALH

TRIALH è un rivelatore a tripla tecnologia (MW + 2IR) per installazioni da interno ed esterno dotato di lente con protezione a tenda orizzontale con portata massima di 15 metri, lente dedicata per l’antistrisciamento e di uscite a relè.

Tra i suoi punti di forza annovera numerose funzioni che consentono di ottenere un’assoluta precisione di rivelazione e un’altissima immunità ai disturbi e ai tentativi di manomissione: doppio PIR, funzione 3D, circuito antimascheramento, circuito antiaccecamento, antistrisciamento e antidisorientamento (grazie alla presenza di un sensore accelerometrico ad alta sensibilità con funzionamento su due assi).

La particolare conformazione del contenitore di TRIALH facilita l’installazione a parete anche con la staffa di inclinazione fissa a 6° per installazioni da 1 a 1,5 metri fornita in dotazione. Per l’installazione in esterno viene fornito in dotazione un tettuccio protettivo per una protezione maggiore contro gli agenti atmosferici e l’abbagliamento della luce solare.

TRIALH

    • Sezione MW
      • Portata da 3 a 15 metri regolabile
      • Area di copertura orizzontale 95°
      • Sensibilità: dipswitch per selezione tra minima 8 impulsi e massima a 4 impulsi con attesa di 5s (Il selettore è unico per IR e MW).
      • Frequenza TX 10,525GHz
      • Potenza emessa 13 dBm tipici
      • Segnale emesso impulsato
      • Temporizzazioni MW: allarme singolo con attesa di conferma dalle sezioni IR per 10s (con funzionamento AND), allarme diretto al relè generale per funzionamento OR.
      • Dispositivo DRO ed antenna planare certificata RTTE/99-05 con funzionamento impulsato.
      Sezione IR
      • Portata massima di 15 m con fissaggio ad altezza da 1 a 1,5 m, le coperture possono variare in base alle soluzioni di montaggio adottate con staffa inclinata e/o con accessori opzionali SNDTRIAL
      • Numero sezioni 2
      • Numero zone sensibili 2 x 15 zone su 1 piano. 2 x 3 zone antistrisciamento su 1 piano.
      • Sensibilità: dipswitch per selezione tra minima 4 impulsi e massima a 2 impulsi con attesa di 5s (Il selettore è unico per IR e MW).
      • Area di copertura orizzontale 90°
      • Temporizzazioni IR: allarme singolo con attesa di conferma dalla sezione MW per 5s (con funzionamento AND), allarme diretto al relè generale per funzionamento OR
      • Guadagno stadio IR: ottimizzato con la temperatura
      Sezione radio
      • /
      Linee compatibili
      • Tutte le centrali
      Installazioni
      • Interno/esterno
      • Staffa di inclinazione fissa a 6° con passaggio cavi interno che è progettata e realizzata con un’inclinazione ottimale per un’altezza standard di installazione a da 1 a 1,5m. (In dotazione)
      Connessioni
      • Relè allarme
      • Relè mascheramento
      • Tamper
      Settaggi
      • Tramite dipswitch interno
      Filtri
      • Filtro digitale antidisturbo per lampade al neon
      • Filtro al silicio per protezione dall’abbagliamento da luce bianca
      Spie frontali
      • Visualizzazioni tramite LED: funzionamento della sezione a microonda,
      • funzionamento della sezione all’infrarosso, stato di allarme, guasti,
      • disorientamento, mascheramento/accecamento
      Funzioni
      • Antiaccecamento attivo sulla sezione IR
      • Antimascheramento sulla sezione MW
      • Antistrisciamento
      • Antidisorientamento con sensore accelerometrico su due assi sempre attivo e conseguente generazione di allarme manomissione
      • Sofisticato algoritmo di calcolo utilizzato dal circuito di monitoraggio ambientale con conversione a microprocessore su stadio IR
      • Funzione 3D
      • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili
      • Protezioni contro i disturbi applicati ai morsetti di alimentazione, anche il relè di allarme ha i contatti di uscita protetti con una resistenza in serie
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +55°C, 93% Ur
      Dimensioni/peso
      • H 167 – L 95 – P 75 mm solo corpo rivelatore
      • 270 g senza accessori snodo
      Assorbimento
      • A riposo 19 mA (relè eccitato), in allarme 21 mA (relè diseccitato), in stand-by, escl. MW: 17 mA
      Alimentazione
      • 12 Vcc (da 7,5 a 15 V)
      Normative
      • Conforme alla norma EN 50131-2-4:2008 per il grado 2, classe ambientale III
      Dotazione
      • Staffa ad inclinazione fissa, tettuccio, viti, tasselli, manuale tecnico
Pubblicato il

TRIAL

TRIAL

TRIAL è un rivelatore a tripla tecnologia (MW + 2IR), per installazioni da interno ed esterno dotato di lente multifocale con portata massima di 15m, lente dedicata per l’antistrisciamento e di uscite a relè.

Tra i suoi punti di forza annovera numerose funzioni che consentono di ottenere un’assoluta precisione di rivelazione e un’altissima immunità ai disturbi e ai tentativi di manomissione: doppio PIR, funzione 3D, circuito antimascheramento, circuito antiaccecamento, antistrisciamento e antidisorientamento (grazie alla presenza di un sensore accelerometrico ad alta sensibilità con funzionamento su due assi).

La particolare conformazione del contenitore di TRIAL facilita l’installazione a parete anche con la staffa di inclinazione fissa a 6° per installazioni a 2,1m fornita in dotazione. Per l’installazione in esterno viene fornito in dotazione un tettuccio protettivo per una protezione maggiore contro gli agenti atmosferici e l’abbagliamento della luce solare.

TRIAL

    • Sezione MW
      • Portata da 3 a 15 metri regolabile
      • Integrazione da 2 a 12 impulsi, attesa 5sec (regolabili)
      • Sensibilità: dipswitch per selezione tra minima 8 impulsi e massima a 4 impulsi con attesa di 5s (unico selettore per MW e IR)
      • Area copertura orizzontale 95°
      • Frequenza TX 10,525GHz
      • Potenza emessa 13 dBm tipici
      • Segnale emesso impulsato
      • Dispositivo DRO ed antenna planare certificata RTTE/99-05 con funzionamento impulsato.
      Sezione IR
      • 15 m con fissaggio ad altezza standard di 2,10 m, le coperture possono variare in base alle soluzioni di montaggio adottate con staffa inclinata e/o con accessori opzionali SNDTRIAL
      • Numero sezioni 2
      • Numero zone sensibili 2 x 28 zone disposte su 4 piani. 2 x 3 zone antistrisciamento su 1 piano
      • Area di copertura orizzontale 94°
      • Dipswitch per selezione tra minima 4 impulsi e massima a 2 impulsi con attesa di 5s. (Il selettore è unico per IR e MW)
      • Temporizzazioni IR: allarme singolo con attesa di conferma dalla sezione MW per 5s (con funzionamento AND), allarme diretto al relè generale per funzionamento OR
      • Guadagno stadio IR: ottimizzato con la temperatura
      Sezione radio
      • /
      Linee compatibili
      • Tutte le centrali
      Installazioni
      • Interno/esterno
      • Staffa di inclinazione fissa a 6° con passaggio cavi interno che è progettata e realizzata con un’inclinazione ottimale per un’altezza standard di installazione a 2,10m. (In dotazione)
      Connessioni
      • Relè di allarme
      • Relè antimascheramento
      • tamper
      Settaggi
      • Tramite dipswitch interno
      Filtri
      • Filtro digitale antidisturbo per lampade al neon
      • Filtro al silicio per protezione dall’abbagliamento da luce bianca
      Spie frontali
      • Visualizzazioni tramite LED: funzionamento della sezione a microonda,
      • funzionamento della sezione all’infrarosso, stato di allarme, guasti,
      • disorientamento, mascheramento/accecamento
      Funzioni
      • Antiaccecamento attivo sulla sezione IR
      • Antimascheramento sulla sezione MW
      • Antistrisciamento
      • Antidisorientamento con sensore accelerometrico su due assi sempre attivo e conseguente generazione di allarme manomissione
      • Sofisticato algoritmo di calcolo utilizzato dal circuito di monitoraggio ambientale con conversione a microprocessore su stadio IR
      • Funzione 3D
      • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili
      • Tamper: contatti NC con una resistenza da 10 Ohm in serie, portata dei contatti 500 mA per protezione contro l’apertura del coperchio e lo strappo della base interna di fissaggio, questa funzione è escludibile con un ponticello
      • Protezioni contro i disturbi applicati ai morsetti di alimentazione, anche il relè di allarme ha i contatti di uscita protetti con una resistenza in serie
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +55°C, 93% Ur
      Dimensioni/peso
      • H 167 – L 95 – P 75 mm solo corpo rivelatore
      • 270 g senza accessori snodo
      Assorbimento
      • a riposo 19 mA (relè eccitato), in allarme 21 mA (relè diseccitato), in stand-by, escl. MW: 17 mA
      Alimentazione
      • 12 Vcc (da 7,5 a 15 V)
      Normative
      • Conforme alla norma EN 50131-2-4:2008 per il grado 2, classe ambientale III
      Dotazione
      • Staffa ad inclinazione fissa, tettuccio, viti, tasselli
Pubblicato il

TRIALRFV

TRIALRFV

TRIALRFV è un rivelatore wireless a doppia tecnologia (MW + IR), con portata di rivelazione massima di 15m, per installazioni da interno ed esterno dotato di lente con protezione a tenda verticale, lente separata per l’antistrisciamento.

Annovera tra i suoi punti di forza alcune funzioni che consentono di ottenere un’assoluta precisione di rivelazione e un’altissima immunità ai disturbi e ai tentativi di manomissione tra cui un PIR digitale e una lente inferiore con dispositivo antistrisciamento.

Grazie ad un’intelligente ed avanzata gestione delle tecnologie IR e MW, TRIALRFV è in grado di ottimizzare l’utilizzo della batteria ed aumentarne l’autonomia fino a 2 anni di attività. L’ampia portata operativa, attestata a 150 metri in campo aperto, rende TRIALRFV un sensore molto flessibile e ne estende l’uso in una molteplicità di situazioni, sia di tipo commerciale-civile che di tipo residenziale.

TRIALRFV

    • Sezione MW
      • Portata 15m, con 2 dipswitch per selezione della portata (100%, 75%, 50%, 25%).
      • Integrazione fissa da 2 impulsi.
      • Sofisticato circuito gestione della sezione MW con attivazione ed elaborazione del segnale dalla rilevazione del movimento della sezione IR.
      • Frequenza TX 10,525GHz.
      • Dispositivo DRO ed antenna planare certificata RTTE/99-05 con funzionamento impulsato.
      • Area di copertura 60°
      Sezione IR
      • Portata 15 m con fissaggio ad altezza standard a 2,1m, le coperture possono variare in base alle soluzioni di montaggio adottate con staffa inclinata e/o con accessori opzionali SNDTRIAL.
      • Numero zone sensibili IR: 1 zona sul piano verticale.
      • Area di copertura: protezione a parete, apertura IR a 5,6°
      • Selezione della sensibilità del rilevatore impostabile con dipswitch in MINIMA e MASSIMA per migliorare l’operatività (impostabile tra 1 impulso IR + 3 impulsi MW oppure 2 impulsi IR + 5 impulsi MW).
      Temporizzazioni
      • 45s di stabilizzazione all’alimentazione. 10min di WALK TEST automatico dopo la prima alimentazione. 10s per integrazione IR. 5s di preallarme IR coincidente con attesa allarmi da MW con sensibilità massima o 10s con sensibilità minima. 30s o 5min di inibizione sensore dopo un allarme in operatività. 26min per supervisione.
      Sezione radio
      • Portata operativa: 150m
      • Sofisticato circuito di generazione d’allarme con trasmissione radio codificata.
      • Frequenza TX: trasmissioni digitali su frequenze per apparati LPD.
      Linee compatibili
      • Villeggio 5.0 o successive, HELIOSD, ETRG2, NET, TRHPLUS ed altri dispositivi compatibili
      Installazioni
      • Interno/esterno.
      • Staffa di inclinazione fissa a 6° con passaggio cavi interno che è progettata e realizzata con un’inclinazione ottimale per un’altezza standard di installazione a 2,1m (In dotazione).
      Settaggi
      • Selezioni con dipswitch per: protocollo VILLEGGIO o HELIOS, sensibilità, portata, inibizione, spie di visualizzazione.
      Filtri
      • Filtro digitale antidisturbo per lampade al neon.
      • Filtro al silicio per protezione dall’abbagliamento da luce bianca.
      Spie frontali
      • 3 LED (verde, rosso, blu) per sezione MW, allarme/tamper e altre indicazioni, sezione IR. Escludibili tramite dipswitch.
      Funzioni
      • Antistrisciamento.
      • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili.
      • Tamper: protezione contro l’apertura e la rimozione del contenitore.
      • Codifica: codice di trasmissione memorizzato in fabbrica. Codice valido su una base di 2 miliardi di combinazioni.
      • TX per supervisione: cadenza di 26min tra due trasmissioni di supervisione non modificabile.
      • Funzionamento automatico di Walk-Test alla prima accensione per collaudo e verifica operativa.
      • Autonomia: circa 2 anni con inibizione a 5min, circa 1 anno con inibizione a 30s.
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +55°C, 93% Ur
      Grado di protezione
      • IP55
      Dimensioni/peso
      • H 167 – L 95 – P 75 mm solo corpo rivelatore.
      • 270 g senza accessori snodo.
      Assorbimento
      • 40µA a riposo, 15.5 mA di picco in TX.
      Alimentazione batteria al litio
      • 7.2Vcc, 2.4Ah (2ER14505).
      Normative
      • Conforme alla norma EN 50131-2-4:2008 per il grado 2, classe ambientale III.
      Dotazione
      • Staffa ad inclinazione fissa, tettuccio, viti, tasselli, manuale tecnico.
Pubblicato il

TRIALRFH

TRIALRFH

TRIALRFH è un rivelatore wireless a doppia tecnologia (MW + IR), con portata di rivelazione massima di 15m, per installazioni da interno ed esterno dotato di lente con protezione a tenda orizzontale, lente separata per l’antistrisciamento.

Annovera tra i suoi punti di forza alcune funzioni che consentono di ottenere un’assoluta precisione di rivelazione e un’altissima immunità ai disturbi e ai tentativi di manomissione tra cui un PIR digitale e una lente inferiore con dispositivo antistrisciamento.

Grazie ad un’intelligente ed avanzata gestione delle tecnologie IR e MW, TRIALRFH è in grado di ottimizzare l’utilizzo della batteria ed aumentarne l’autonomia fino a 2 anni di attività. L’ampia portata operativa, attestata a 150 metri in campo aperto, rende TRIALRFH un sensore molto flessibile e ne estende l’uso in una molteplicità di situazioni, sia di tipo commerciale-civile che di tipo residenziale.

TRIALRFH

Sezione MW
  • Portata 15m, con 2 dipswitch per selezione della portata (100%, 75%, 50%, 25%).
  • Integrazione fissa da 2 impulsi.
  • Sofisticato circuito gestione della sezione MW con attivazione ed elaborazione del segnale dalla rilevazione del movimento della sezione IR.
  • Frequenza TX 10,525GHz.
  • Dispositivo DRO ed antenna planare certificata RTTE/99-05 con funzionamento impulsato.
  • Area di copertura 60°
Sezione IR
  • Portata 15 m con fissaggio ad altezza standard da 1m a 1,5m, le coperture possono variare in base alle soluzioni di montaggio adottate con staffa inclinata e/o con accessori opzionali SNDTRIAL.
  • Area di copertura volumetrica 90°.
  • Selezione della sensibilità del rilevatore impostabile con dipswitch in MINIMA e MASSIMA per migliorare l’operatività (impostabile tra 2 impulsi IR + 3 impulsi MW oppure 3 impulsi IR + 5 impulsi MW).
Temporizzazioni
  • 45s di stabilizzazione all’alimentazione. 10min di WALK TEST automatico dopo la prima alimentazione. 10s per integrazione IR. 5s di preallarme IR coincidente con attesa allarmi da MW con sensibilità massima o 10s con sensibilità minima. 30s o 5min di inibizione sensore dopo un allarme in operatività. 26min per supervisione.
Sezione radio
  • Portata operativa: 150m
  • Sofisticato circuito di generazione d’allarme con trasmissione radio codificata.
  • Frequenza TX: trasmissioni digitali su frequenze per apparati LPD.
Linee compatibili
  • Villeggio 5.0 o successive, HELIOSD, ETRG2, NET, TRHPLUS ed altri dispositivi compatibili
Installazioni
  • Interno/esterno.
  • Staffa di inclinazione fissa a 6° con passaggio cavi interno che è progettata e realizzata con un’inclinazione ottimale per un’altezza standard di installazione da 1m a 1,5m (In dotazione).
Settaggi
  • Selezioni con dipswitch per: protocollo VILLEGGIO o HELIOS, sensibilità, portata, inibizione, spie di visualizzazione.
Filtri
  • Filtro digitale antidisturbo per lampade al neon.
  • Filtro al silicio per protezione dall’abbagliamento da luce bianca.
Spie frontali
  • 3 LED (verde, rosso, blu) per sezione MW, allarme/tamper e altre indicazioni, sezione IR. Escludibili tramite dipswitch.
Funzioni
  • Antistrisciamento.
  • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili.
  • Tamper: protezione contro l’apertura e la rimozione del contenitore.
  • Codifica: codice di trasmissione memorizzato in fabbrica. Codice valido su una base di 2 miliardi di combinazioni.
  • TX per supervisione: cadenza di 26min tra due trasmissioni di supervisione non modificabile.
  • Funzionamento automatico di Walk-Test alla prima accensione per collaudo e verifica operativa.
  • Autonomia: circa 2 anni con inibizione a 5min, circa 1 anno con inibizione a 30s.
Temperatura di funzionamento
  • -10 / +55°C, 93% Ur
Grado di protezione
  • IP55
Dimensioni/peso
  • H 167 – L 95 – P 75 mm solo corpo rivelatore.
  • 270 g senza accessori snodo.
Assorbimento
  • 40µA a riposo, 15.5 mA di picco in TX.
Alimentazione batteria al litio
  • 7.2Vcc, 2.4Ah (2ER14505).
Normative
  • Conforme alla norma EN 50131-2-4:2008 per il grado 2, classe ambientale III.
Dotazione
  • Staffa ad inclinazione fissa, tettuccio, viti, tasselli, manuale tecnico.
Pubblicato il

TRIALRF

TRIALRF

TRIALRF è un rivelatore wireless a doppia tecnologia (MW + IR), con portata di rivelazione massima di 15m, per installazioni da interno ed esterno dotato di lente multifocale e lente separata per l’antistrisciamento.

Annovera tra i suoi punti di forza alcune funzioni che consentono di ottenere un’assoluta precisione di rivelazione e un’altissima immunità ai disturbi e ai tentativi di manomissione tra cui un PIR digitale e una lente inferiore con dispositivo antistrisciamento.

Grazie ad un’intelligente ed avanzata gestione delle tecnologie IR e MW, TRIALRF è in grado di ottimizzare l’utilizzo della batteria ed aumentarne l’autonomia fino a 2 anni di attività. L’ampia portata operativa, attestata a 150 metri in campo aperto, rende TRIALRF un sensore molto flessibile e ne estende l’uso in una molteplicità di situazioni, sia di tipo commerciale-civile che di tipo residenziale.

    • Sezione MW
      • Portata 15m, con 2 dipswitch per selezione della portata (100%, 75%, 50%, 25%).
      • Integrazione fissa da 2 impulsi.
      • Sofisticato circuito gestione della sezione MW con attivazione ed elaborazione del segnale dalla rilevazione del movimento della sezione IR.
      • Frequenza TX 10,525GHz.
      • Dispositivo DRO ed antenna planare certificata RTTE/99-05 con funzionamento impulsato.
      • Area di copertura 60°
      Sezione IR
      • Portata 15 m con fissaggio ad altezza standard a 2,1m, le coperture possono variare in base alle soluzioni di montaggio adottate con staffa inclinata e/o con accessori opzionali SNDTRIAL.
      • Numero zone sensibili IR: 1 x 28 zone disposte su 4 piani. 1 x 3 zone antistrisciamento su 1 piano.
      • Area di copertura volumetrica 94°.
      • Selezione della sensibilità del rilevatore impostabile con dipswitch in MINIMA e MASSIMA per migliorare l’operatività (impostabile tra 2 impulsi IR + 3 impulsi MW oppure 3 impulsi IR + 5 impulsi MW).
      Temporizzazioni
      • 45s di stabilizzazione all’alimentazione. 10min di WALK TEST automatico dopo la prima alimentazione. 10s per integrazione IR. 5s di preallarme IR coincidente con attesa allarmi da MW con sensibilità massima o 10s con sensibilità minima. 30s o 5min di inibizione sensore dopo un allarme in operatività. 26min per supervisione.
      Sezione radio
      • Portata operativa: 150m
      • Sofisticato circuito di generazione d’allarme con trasmissione radio codificata.
      • Frequenza TX: trasmissioni digitali su frequenze per apparati LPD.
      Linee compatibili
      • Villeggio 5.0 o successive, HELIOSD, ETRG2, NET, TRHPLUS ed altri dispositivi compatibili
      Installazioni
      • Interno/esterno.
      • Staffa di inclinazione fissa a 6° con passaggio cavi interno che è progettata e realizzata con un’inclinazione ottimale per un’altezza standard di installazione a 2,1m (In dotazione).
      Settaggi
      • Selezioni con dipswitch per: protocollo VILLEGGIO o HELIOS, sensibilità, portata, inibizione, spie di visualizzazione.
      Filtri
      • Filtro digitale antidisturbo per lampade al neon.
      • Filtro al silicio per protezione dall’abbagliamento da luce bianca.
      Spie frontali
      • 3 LED (verde, rosso, blu) per sezione MW, allarme/tamper e altre indicazioni, sezione IR. Escludibili tramite dipswitch.
      Funzioni
      • Antistrisciamento.
      • Lente di Fresnell e lente inferiore con dispositivo antistrisciamento saldate ad ultrasuoni e non sostituibili.
      • Tamper: protezione contro l’apertura e la rimozione del contenitore.
      • Codifica: codice di trasmissione memorizzato in fabbrica. Codice valido su una base di 2 miliardi di combinazioni.
      • TX per supervisione: cadenza di 26min tra due trasmissioni di supervisione non modificabile.
      • Funzionamento automatico di Walk-Test alla prima accensione per collaudo e verifica operativa.
      • Autonomia: circa 2 anni con inibizione a 5min, circa 1 anno con inibizione a 30s.
      Temperatura di funzionamento
      • -10 / +55°C, 93% Ur
      Grado di protezione
      • IP55
      Dimensioni/peso
      • H 167 – L 95 – P 75 mm solo corpo rivelatore.
      • 270 g senza accessori snodo.
      Assorbimento
      • 40µA a riposo, 15.5 mA di picco in TX.
      Alimentazione batteria al litio
      • 7.2Vcc, 2.4Ah (2ER14505).
      Normative
      • Conforme alla norma EN 50131-2-4:2008 per il grado 2, classe ambientale III.
      Dotazione
      • Staffa ad inclinazione fissa, tettuccio, viti, tasselli, manuale tecnico.